Siti archeologici

Bulla Regia

Bulla Regia era una città romana,  situata nel nord della Tunisia, vicino all’attuale città di Jendouba. È nota per il suo complesso abitativo sotterraneo di età adrianea, inteso come una protezione dal caldo e dagli
effetti del sole.
Molti dei suoi pavimenti mosaicati si  trovano tuttora sul luogo;  altri possono essere visti al museo
del Bardo, a Tunisi.
Presso il sito archeologico è presente  un piccolo museo. Il nome sembra piuttosto pomposo in
considerazione del posto che questa città ha effettivamente avuto nella storia,  ma è giustificato dal fatto che Bulla fu, durante il secondo secolo aC,  la capitale di un principato numido  che emerse dallo smembramento del regno  di Massinissa, il nemico ereditario dei  Romani che alla fine sconfissero.

Le fondamenta di Bulla risalgono  molto indietro nel tempo rispetto a  questo periodo, come mostrano i megaliti e i dolmen disseminati nel sito.
Allo stesso modo, le poche vestigia dei tempi punici testimoniano le influenze della metropoli cartaginese sullo stile di vita della popolazione prevalentementenumida. È l’occupazione romana, tuttavia, che ci ha lasciato la maggior parte dellevestigia che oggi si estendono su diverse dozzine di ettari.

Potrebbero interesarti anche

Sufetula

admin

Anfiteatro di El Jem: il Colosseo in Africa

admin

L’antica città di Cartagine

admin

Leave a Comment