Città

Hammamet,  la Saint Tropez tunisina

45 chilometri circa a sud di Tunisi, nella fertile penisola di Cap Bon, Hammamet vi accoglierà con il suo caratteristico profumo di gelsomino, la pianta tipica della zona che troverete esposta e trasformata in tanti souvenir. La vita rilassata, il mare e le spiagge, il sole, i bar e le discoteche, sono soltanto alcuni dei punti a favore della “Saint Tropez tunisina”, come è stata ribattezzata, che d’estate ospita anche festival musicali e teatrali per tutti i gusti.

il nome Hammamet, deriva da hammam, ovvero bagno termale: infatti le acque che sgorgano dalle sue sorgenti hanno proprietà terapeutiche e rigeneranti, che non danno solo benessere al corpo, ma anche serenità allo spirito.

La città di Hammamet tuttavia oltre al benessere fisico e psicologico offre anche ben altro: un mare dove è possibile praticare ogni genere di sport acquatici, una movimentata vita notturna, una cucina tra le più raffinate e gustose del Paese.

l fascino di Hammamet deriva anche dalla sua favolosa Medina, la città vecchia, che, a parere di esperti, è la più spettacolare di tutte le medine della Tunisia. E in un angolo della città vecchia si può ammirare l’imponente Forte, detto in arabo la Kasbah.

Potrebbero interesarti anche

Tabarka città dei pescatori e dei coralli

admin

Sidi Bou Said, semplicemente bellissima

admin

Tunisi

admin

Leave a Comment