Tunisia oggi

Rene Trabelsi promesse mantenute: turismo in aumento

Estate e inverno, la Tunisia attira turisti da ogni parte. Secondo i dati della Banca Centrale di Tunisia (BCT), le entrate turistiche hanno raggiunto 254,5 milioni di dinari fino al 31 gennaio 2019, contro 193,3 milioni di dinari solo nello stesso periodo dell’anno precedente, che equivale a un aumento di 61,2 milioni di dinari (+31,7 punti).
Ricordiamo che il turismo tunisino ha raggiunto prestazioni eccellenti nel 2018. I ricavi sono aumentati del 45% rispetto al 2017, ovvero 4,09 miliardi di dinari. In totale, 8,3 milioni di turisti hanno scelto la Tunisia per trascorrere le loro vacanze.
Per il 2019, questa buona prestazione dovrebbe continuare secondo Rene Trabelsi, ministro del turismo e dell’artigianato. L’obiettivo è raggiungere 9 milioni di turisti, ma anche conquistare nuovi mercati.

 Inoltre dopo un incontro con il Ministro del Turismo, Rene Trabelsi, ambasciatore della Gran Bretagna, ha dichiarato che l’anno 2018 è positivo per la Tunisia, a livello turistico, indicando che 120 mila turisti hanno visitato il paese. Un numero che, secondo lei, raddoppierà nel 2019. Il turista britannico, secondo lei, ricerca destinazioni insolite, nel senso che è interessato al turismo culturale, storico e montano, soprattutto perché è attratto dall’artigianato.
Il diplomatico ha sottolineato che la stabilità della sicurezza è una delle chiavi del successo del settore turistico.
L’ambasciatore ha anche affermato che la Tunisia ha compiuto passi importanti nella lotta al terrorismo in diverse parti del paese, il che rassicura i suoi partner stranieri, inclusa la Gran Bretagna.

 

 

Potrebbero interesarti anche

Ecco «Hammamet», il film di Gianni Amelio sugli ultimi anni di Bettino Craxi

admin

Sicca Jazz Festival: quando la musica incontra la natura a El Kef

admin

Il ruolo strategico della Tunisia per la stabilità del Mediterraneo

admin

Leave a Comment