Siti archeologici

Anfiteatro di El Jem: il Colosseo in Africa

Patrimonio Unesco, terzo per dimensioni dopo quello di Roma e di Capua, è sicuramente il monumento più imponente dell’Africa
E’ l’unico al mondo ad avere una facciata intatta con tre livelli di gallerie. È alto 36 mesi, contiene fino a 30mila persone ed è stato costruito all’inizio del terzo secolo dai romani.
La sua caratteristica forma ellittica contiene un arena di 65 metri ma sono archi, camere sotterranee, scalinate e contrafforti battenti a fare dell’anfiteatro una costruzione di notevole complessità. Fino al diciassettesimo secolo El Jem era rimasto intatto, subito dopo molte delle sue pietre sono state utilizzate per la costruzione del villaggio di El Djem o come riempimento della grande moschea di Kairouan. L’Anfiteatro ha conservato comunque la maggior parte delle infrastrutture di supporto per la gradinata, il muro del podio, l’arena e i sotterranei.
Nel tempo, oltre a ospitare spettacoli, gladiatori e corse con le bighe, l’anfiteatro ha rappresentato un luogo in cui rifugiarsi durante le lotte turche ottomane.

Potrebbero interesarti anche

Bulla Regia

admin

Sufetula

admin

Dougga, l’antica città romana Thugga

admin

Leave a Comment